windows 8

now browsing by tag

 
 

Windows 8.1- Aggiornamento

Da quando è stato reso disponibile da Microsoft l’aggiornamento di Windows 8 alla versione 8.1 è altamente consigliato procedere all’upgrade in quanto la nuova versione del sistema operativo (attenzione infatti, non è un semplice .1, bensì un nuovo OS) incorpora diverse modifiche sia strutturali, sia relative all’interfaccia grafica che segnano un netto miglioramento nella fruibilità di Windows 8.

Per un approfondita descrizione delle funzionalità innovative vi consiglio questo sito dove in poche parole troverete tutto quello che c’è da sapere del nuovo OS.

Windows-8-1

Passiamo invece alla parte pratica: come posso aggiornare il mio pc alla nuova versione?

Le premesse sono semplici:

  • avere un sistema aggiornato (sia lato Store, sia lato Windows Update – domandatemi tranquillamente cosa significa se non vi dovesse essere chiaro questo punto).
  • avere un account Microsoft con il quale accedere al pc in questione (l’utilizzo di tale account è altamente consigliato con Windows 8 in quanto permette di “sbloccare” innumerevoli funzionalità a livello di App del Menu Start).
  • avere una connessione internet attiva.

1

Una volta verificate le premesse possiamo aprire l’App dello Store e noteremo immediatamente la comunicazione (a sinistra) della presenza dell’aggiornamento gratuito a Windows 8.1

A questo punto cliccheremo e confermeremo il download. Da questo momento in poi potrete rilassarvi (anche utilizzando il pc per qualsiasi altra operazione) in quanto occorrono da 1 a 2 ore prima che il tutto termini, indipendentemente dalla velocità della vostra connessione internet.

Vi posso dire con assoluta certezza che tutta la procedura di aggiornamento non andrà in alcun modo ad intaccare file ed impostazioni personali, né tantomeno programmi installati in precedenza.

2

Terminata la prima fase (download e preparazione del sistema) sarà necessario riavviare il pc (altrimenti dopo 15 minuti di inattività si riavvierà da solo) e da questo momento in poi non sarà più possibile utilizzare Windows fino al termine dell’aggiornamento.

A schermo compariranno alcuni “simpatici” messaggi che ci daranno in ogni momento un’idea precisa di quello che sta accadendo, fino al punto in cui si dovrà interagire per accettare le Condizioni di Licenza Microsoft.

3

In seguito scegliere Usa Impostazioni Rapide per passare alla successiva schermata.

4Accedere con il proprio account Microsoft per giungere poi al nuovo Menu Start:
(può essere richiesta la verifica dell’account attraverso SMS oppure email, procedura rapida e semplice, ma anche posticipabile)

6

Godetevi il mini tutorial a video che partirà le prime volte che arriverete con la freccia del mouse nei vari spot dedicati alle funzioni speciali dell’interfaccia grafica (angoli superiori e inferiori a destra e sinistra).

Il vostro pc è ora Windows 8.1 con le relative nuove funzionalità delle App nel Menu Start e soprattutto con il grande ritorno dell’icona nella Barra delle Applicazioni del Menu Start (cliccabile con il bottone destro – comodissimo per trovare con immediatezza le voci Chiudi o Disconnetti per arrestare rapidamente il sistema)

Aggiungere il Menù Start al desktop di Windows 8

Menù Start

Microsoft ha volutamente rimosso il menu Start classico perchè vuole che gli utenti usino la nuova schermata Start con i riquadri.
Chi non vuole abituarsi al nuovo, può ripristinare il menu Start classico su Windows 8 con diversi programmi scaricabili direttamente dall’App Store di Windows.

La procedura è semplicissima:

Andare con il puntare del mouse nell’angolo in alto a destra e cliccare sul pulsante Cerca (la lente di ingrandimento) della Charm Bar.
Selezionare Store e inserire nella casella di ricerca “start” o menù start” e premere Invio.

Comparirà una lista di programmi dove potrete scaricare la versione che più vi piace.

Menù Start

Scorciatoie utili per Windows 8

– Andare alla schermata Start: Win
– Andare al desktop: Win+D
– Far apparire la Charm Bar: Win+C (mostra ora e data e alcune scorciatoie come ricerca, condivisione, Start, Dispositivi, Impostazioni)
– Mostrare la barra Impostazioni: Win+I (scorciatoie per le impostazioni dell’applicaziona attuale e del sistema: rete wireless, volume, luminosità, notifiche e opzioni energetiche)

– Mostrare il nuovo menu amministrazione: Win+X
– Salvare screenshot: Win+Stamp

E adesso qualche utile scorciatoia per l’interfaccia Metro:

– Mostrare tutte le app nella schermata Start: Ctrl+Tab
– Mostrare la barra della app: Win+Z (comandi e opzioni per l’applicazione attuale)
– Ancorare l’applicazione sul lato dello schermo: Win+.
– Navigare tra le applicazioni aperte: Win+Tab
– Chiudere una applicazione: Alt+F4

Modalità provvisoria in Windows 8

La modalità provvisoria è una modalità di Windows che utilizza solo i driver di base e programmi che sono necessari per avviare Windows.  La modalità provvisoria è molto utile per la diagnosi dei problemi di driver hardware e le infezioni del computer o per disinstallare un programma o cancellare un file che non si riesce a rimuovere con avvio di Windows “normale”.

 

Per accedere in modalità provvisoria con Windows 8 bisogna seguire la seguente procedura:

richiamare la barra laterale premendo la combinazione di tasto Win+i, tenere premuto il tasto Shift della tastiera, cliccare sul pulsante Arresta e selezionare la voce Riavvia il sistema dal menu che compare.

Selezionare l’opzione RISOLUZIONE DEI PROBLEMI 

scegli_opzione

Cliccare su OPZIONI AVANZATE

risoluzione_problemi

Cliccare su IMPOSTAZIONI DI AVVIO

riavvio

Cliccare su RIAVVIO

Al prossimo riavvio verranno mostrate le 9 opzioni disponibili e quindi basta inserire il numero dell’opzione desiderata e attendere che si avvii.

opzioni_riavvio

Modalità compatibilità

Un programma che funzionava sul nostro vecchio PC con Windows XP/Vista  non gira su Windows 7/8.

Per aggirare questo “problema” si può provare ad avviare il programma in modalità compatibile.

Per fare ciò cliccare con il tasto destro del mouse sull’eseguibile del programma in questione e scegliere proprietà;

tips-compatibile1

Dal menù che segue scegliere compatibilità;

tips-compatibile2

Spuntare Esegui il programma in modalità compatibilità per: e scegliere il sistema operativo che si utilizzava in precedenza dove il fatidico programma funzionava.